domenica 29 giugno 2014

"Baci d'estate" di Anna Premoli, Cassandra Rocca, Laura Schiavini, Angelica B. e Valentina Valentinuzzi








Casa editrice: Newton Compton Editori
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 247
Trama: Estate: tempo di partenze, vacanze e amori inattesi… come per Titti, che, rimasta sulle spiagge triestine, si abbandonerà a un momento di trasgressione in assenza del marito; o per Lexie, che, partita con gli amici per il Messico, vivrà un’estate romantica e indimenticabile. A chi invece ha scelto il campeggio ed è alla ricerca di avventure, come Sveva, Silvia e Chiara, i giorni in tenda potranno riservare qualche gradita sorpresa… Ma c’è anche chi resta in città e, complice il clima rovente, si lascia andare a una passione che scotta, che seduce, che diverte. Come Stella che, trovandosi a trascorrere l’estate a Roma d’agosto, insegna danze latino-americane in uno stabilimento di Ostia. Ma un misterioso nipote di una delle sue allieve arriverà a turbare le sue tranquille e afose giornate. È un corteggiamento peccaminoso tra fondant al cacao nero e torte prelibate, quello di Roberta, giornalista free lance intrappolata in un matrimonio noioso…
Che siate sotto l’ombrellone, un sole infuocato o al fresco della montagna, lasciatevi tentare da questi racconti piccanti e irresistibili, perché anche la vostra possa essere un’estate di baci!




Ho appena finito questo libro e come avevo promessoecco la mia recensione. Devo dire che su 5 racconti, me ne sono piaciuti 3. Scusate se ve lo dico, ma il racconto di Angelica B. non sono riuscita a leggerlo. Se conoscete l'autrice conoscerete il motivo per cui ho abbandonato il racconto. A differenza del racconto di Angelica B. mi è piaciuto molto di più quello di Anna Premoli, Casssandra Rocca e Valentina Valentinuzi. Ad onor del vero il racconto di Laura Schiavini era carino, ma era il personaggio a non prendermi più di tanto. Non lo consiglierei come un bellissimo romanzo, ma come un libro che potrebbe piacere. Attenzione vietato ad un publico di minori. 

Nessun commento:

Posta un commento