sabato 25 ottobre 2014

Recensione: "Scommessa d'amore" di Katie McGarry



Finalmente posso scrivere di nuovo sul blog. Tra le riunioni e lo studio arrivava la sera che crollavo dal sonno. Adesso che sono arrivate le vacanze sarò più presente.  

Titolo: Scommessa d'amore
Autore: Katie McGarry
Editore: De Agostini
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 464
Trama:
Se la verità su ciò che accade a casa di Beth Risk saltasse fuori, sua madre finirebbe in cella e lei chissà dove. Perciò, quando lo zio Scott ricompare dopo anni di silenzio e la costringe a scegliere tra la libertà di sua madre e la propria felicità, lei accetta di tornare nella sua città natale e abbandonare i suoi due migliori amici, Noah e Isaiah. Ryan Stone è una promessa del baseball e un brillante scrittore. La sua "perfetta" famiglia nasconde un segreto, qualcosa che non ha mai rivelato a nessuno, nemmeno al gruppo di amici con cui è solito divertirsi giocando a sfidarsi alle imprese più pazze. L'ultima scommessa riguarda la bellissima e scostante studentessa che si aggira come un pesce fuor d'acqua nei corridoi della scuola. A Ryan non piace perdere e ce la mette tutta per riuscire nell'impresa di portarla fuori... ma ciò che nasce per gioco si trasforma ben presto in un'attrazione a cui né lui né Beth sapranno resistere.
Opinione personale: Come potevo non comprarlo dopo aver letto il bellissimo romanzo "Oltre i limiti". Non mi capita spesso di leggere due libri uno il seguito dell'altro, che non deludono le aspettative fatte dal primo libro. All'inizio ho pensato che la coppia Beth e Ryan non sarebbe stata intensa come quella di Echo e Noha, ma mi sbagliavo. Questo libro mi ha stupito, non ha la solita struttura degli young adult. Questo libro non parla soltanto di una storia, ma racconta il significato della famiglia, di essere amati, di amare sè stessi e che per amare qualcuno ci vuole soltanto amore e fiducia.
La storia è raccontata dal duplice punto di vista dei personaggi. I due protagonisti ha due stili di vita diversi, eppure, qualcosa gli unisce. Qualcosa iniziato solo per una scommessa, ma che poi è diventato qualcos'altro. Beth l'abbiamo già vista in "Oltre i limiti", è una protagonista che non accetta le mezze misure. Beth ha passato l'infanzia a nascondersi dagli uomini che entravano e uscivano dalla camera da letto della sua alcolizzata e irresponsabile madre.   Ryan è un ragazzo che all'apparenza può sembrare avere una vita perfetta, ma che in realtà soffre la perdita di una persona che prima era un punto fisso nella sua vita. Ryan cerca in tutti i modi di sciogliere il ghiaccio che attanagliail cuore di Beth e strato dopo strato incomincia a conoscerla veramente. 
"Scommessa d'amore" è stato uno dei libri migliori che abbia letto nel suo genere.

Cari scusatemi se la recensione è frettolosa e poco chiara.

Nessun commento:

Posta un commento